Skip to main content

Commento al Vangelo del 13 Novembre 2011 a cura di don Domenico Luciani

Get Flash to see this Video.

Version 8 and above required to view videos

Uploaded by Parrocchia Santa Croce on Nov 14, 2011

XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A) Mt 25,14-30 Sei stato fedele nel poco, prendi parte alla gioia del tuo padrone. In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Avverrà come a un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì. Subito colui che aveva ricevuto cinque talenti andò a impiegarli, e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò e volle regolare i conti con loro. Si presentò colui che aveva ricevuto cinque talenti e ne portò altri cinque, dicendo: "Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque". "Bene, servo buono e fedele -- gli disse il suo padrone --, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone". Si presentò poi colui che aveva ricevuto due talenti e disse: "Signore, mi hai consegnato due talenti; ecco, ne ho guadagnati altri due". "Bene, servo buono e fedele -- gli disse il suo padrone --, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone". Si presentò infine anche colui che aveva ricevuto un solo talento e disse: "Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso. Ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra: ecco ciò che è tuo". Il padrone gli rispose: "Servo malvagio e pigro, tu sapevi che mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l'interesse. Toglietegli dunque il talento, e datelo a chi ha i dieci talenti. Perché a chiunque ha, verrà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha. E il servo inutile gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti"».


Views:
13,567

Channel:
International

Keywords:
Peace Omelia Homily Italian Parabola Time Women Talenti Donna Tempo Soldi Money Videoblog


Find any video Catholic Online has to offer.

0 Comments

Leave a Comment

Comments submitted must be civil, remain on-topic and not violate any laws including copyright. We reserve the right to delete any comments which are abusive, inappropriate or not constructive to the discussion.

Though we invite robust discussion, we reserve the right to not publish any comment which denigrates the human person, undermines marriage and the family, or advocates for positions which openly oppose the teaching of the Catholic Church.

This is a supervised forum and the Editors of Catholic Online retain the right to direct it.

We also reserve the right to block any commenter for repeated violations. Your email address is required to post, but it will not be published on the site.

We ask that you NOT post your comment more than once. Catholic Online is growing and our ability to review all comments sometimes results in a delay in their publication.

Send me important information from Catholic Online and it's partners. See Sample

Post Comment

Upload

Want to share your informative and entertaining video with an international audience? Sign In

Newsletter Sign Up